Giovanni Costantini

direttore artistico e musicale

Diplomato in Violoncello, sotto la guida di G. Viero e F. Pepicelli, e in Direzione d’orchestra, col massimo dei voti, col maestro G. Andretta. Ha studiato Direzione di coro con S. Kuret, L. Donati e M. Lanaro, e Direzione d’orchestra con R. Gessi, G. Gelmetti, J. Kalmar, L. Shambadal.
È stato maestro preparatore della Alpe Adria Jugend Sinfonieorchester, ha diretto l’Orchestra del Teatro Olimpico nel concerto di diploma e dirige Labirinti Armonici Orchestra nel Concerto di Capodanno in vari teatri. Scrive di musica ed è direttore editoriale di “MusiCare”. Attualmente segue il maestro F. M. Bressan in diverse produzioni.
È titolare della classe di Violoncello presso la Scuola Musicale “J. Novák della Vallagarina (TN) e docente di Violoncello e Musica d’insieme al Liceo musicale “A. Pigafetta” di Vicenza.

www.giovannicostantini.com

Mattia Tonon

violino

Diplomato con lode al “Tartini” di Trieste sotto la guida di G. Nadai, si perfeziona all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano partecipando a tournée in Europa, America e Asia.
Nel 2013 lavora come solista a fianco del maestro U. Ughi a Roma. Nel 2015 vince un concorso come violinista stabile presso l’Orchestra Regionale del FVG “Mitteleuropa”, con la quale collabora anche come primo violino di spalla. Svolge anche attività da camera con diverse formazioni.
È docente di Violino al Liceo musicale di Castelfranco Veneto. È dottore in Ingegneria.

Leonardo Bellesini

violino

Si diploma presso il Conservatorio “L. Campiani” di Mantova nel 2004. Consegue poi anche il diploma in Didattica della Musica (2007), il diploma accademico di II livello ad indirizzo didattico per Violino (2010) e il diploma accademico di II livello in Violino barocco (2015).
Vincitore del primo premio assoluto al Concorso Nazionale “Città di Bardolino” nel 2010.
è fondatore dell’ensemble “Alma Migrante”, con cui vince il premio Masi al concorso internazionale “Salieri-Zinetti” di Legnago nel 2011. Ha collaborato con diverse orchestre, tra le quali l’Orchestra Filarmonica Italiana, l’Accademia dello Spirito Santo, l’Orchestra del Teatro Olimpico.

Luca Volpato

viola

Diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio di Castelfranco Veneto con P. Gastaldello, si perfeziona all’Accademia “W. Stauffer” di Cremona sotto la guida del maestro B. Giuranna.
Per due anni è stato elemento stabile dell’Orchestra del Teatro alla Scala a seguito di concorso, suonando sotto la direzione di direttori quali C. Abbado, L. Bernstein, C. M. Giulini, R. Chailly. Attualmente collabora con varie orchestre italiane, in qualità di prima viola: Orchestra del Teatro La Fenice, Orchestra di Padova e del Veneto, Filarmonia Veneta di Treviso.
È titolare della cattedra di Viola al Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto.

Andrea Bellato

violoncello

Diplomato con il massimo dei voti presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia, studia con violoncellisti di fama internazionale quali Franco Rossi, Michael Flaksman ed Enrico Dindo.
Ha conseguito l’idoneità in numerosi concorsi e audizioni presso le più importanti orchestre nazionali, con le quali ha collaborato assiduamente: Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, Orchestra Nazionale della Rai di Torino, Teatro la Fenice di Venezia, Teatro Verdi di Trieste, Arena di Verona e Arturo Toscanini di Parma. Intensa è anche l’attività come camerista in varie formazioni.
Ha conseguito la laurea magistrale in didattica dello strumento con 110 e lode e l’abilitazione all’insegnamento. Ricopre la cattedra di Violoncello presso la Scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale “E. Fermi” di Zelarino (VE).

Daniele Carnio

contrabbasso

Dopo lo studio del pianoforte, si diploma in Contrabbasso al Conservatorio di Castelfranco Veneto e all’Hochschule di Norimberga con D. Marc. Ha seguito il corso estivo promosso dai Münchner Philarmoniker ed è stato in tournée con la Gustav Mahler Jugendorchester.
Attualmente collabora con l’Orchestra del Teatro La Fenice, l’Orchestra del Teatro alla Scala, l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, l’Orchestra del Tetro Regio di Torino, l’Orchestra dell’Arena di Verona e Orchestra di Padova e del Veneto. Dal 2006 al 2013 è stato membro dell’Orchestra Mozart diretta da C. Abbado.
Insegna Contrabbasso presso il Liceo musicale “G. Marconi” di Conegliano.

Pio Sbrighi

maestro liutaio

Pio Sbrighi lavora a Rimini, dove è nato nel 1957. Unico allievo del maestro Mario Capicchioni inizia la propria attività nel 1978 dopo aver frequentato il Conservatorio di Pesaro.
Nel 1984 lavora per un anno a Zurigo. Costruisce ogni anno circa sei strumenti fra violini, viole e violoncelli, dedicandosi inoltre alla riparazione e restauro.
La qualità dei suoi strumenti stata riconosciuta da molti musicisti, tra cui Mario Brunello, il Melos Quartet, Ruggero Ricci, Uto Ughi, Frank Peter Zimmerman.